Come corre il tempo...

Lilypie Third Birthday tickers Lilypie Second Birthday tickers

24 gennaio 2013

Un po' di noi....

Dopo un lungo periodo, oggi finalmente ho la mattinata libera.
I bimbi sono entrambi al nido e io lavorerò nel pomeriggio!
Li porto a scuola, faccio un po' di spesa, rassetto la casa, mi metto seduta e..... non so che fare!!!!

Sono stati giorni di continui malanni per Lorenzo e Cassandra. Giorni in cui ho sperato di avere un po' di tempo per me.... e ora che finalmente ne ho la possibilità, mi ritrovo a pensare e ripensare a cosa fare, a come sfruttare al meglio queste ore.

E' che in questo periodo ho solo voglia di trascorre del tempo con la mia famiglia.
Io e Cristian stiamo cercando di ritagliarci un po' di tempo per noi! Anche per starcene semplicemente, pochi minuti sul divano a farci due coccole.

Cassandra parla sempre meglio. Ormai formula frasi, pensieri e anche preferenze.
Riesce a manifestare le proprie emozioni non solo con i gesti, ma anche con le parole!
E sembra proprio che questo le piaccia.... perché continua a parlare.... parlare....parlare..... e parlare!!!!!
E' sempre in movimento.... e non riesce a stare ferma per più di due minuti nello stesso posto. Se iniziamo delle attività insieme, dopo pochi minuti vuole fare già altro.... e poi altro.... e altro ancora.
Diventa sempre più materna nei confronti di Lorenzo e se prima dovevo controllarli ogni istante, ora posso anche permettermi di lasciarli per qualche minuto da soli.
Adora andare a scuola e se è costretta a stare a casa per via dell'influenza, quando arriva il giorno di tornare al nido, canticchia per tutto il tragitto che facciamo da casa al nido....


Lorenzo sta crescendo a vista d'occhio. La scorsa settimana si è finalmente lasciato e ora lo guardo camminare da solo per casa, emozionata nel vederlo così indipendente e felice di potersi muovere senza  necessariamente essere legato a noi... gli abbiamo comprato un rialzo da sedia e ora può mangiare a tavola, vicino alla sua sorellina... e così anche l'era del seggiolone è terminata.
E' un gran dormiglione e quando è stanco e vuole dormire, non c'è modo di tenerlo sveglio. Inizia a piangere perchè vuole essere preso in braccio, ci abbraccia con le sue soffici manine e poi inizia a toccarsi le orecchie. 
Orecchie.... e già povere orecchie. Sono ormai due mesi che stiamo combattendo con un virus che gli ha infettato entrambe le orecchie, trasformando una semplice otite esterna, in un otite da pseudomonas.
Ora di comune accordo con l'otorino che lo ha in cura, dopo settimane di antibiotico, punture intramuscolo, cortisone e gocce antibiotiche... stiamo sperando con tutto il cuore che entro 5 settimane la situazione migliori.... altrimenti dovranno ricoverarlo 5 giorni per somministrargli un antibiotico per endovena, che finalmente debellerà completamente il virus.
Inutile dirvi che spero con tutto il cuore che questo non accada, ma dopo tutti questi giorni, sono ormai rassegnata all'idea!

Insomma... i miei bimbi mi danno decisamente un bel da fare e tra i loro malanni, il lavoro e la casa non riesco più ad avere molto tempo per questo mio spazio e neanche per venirvi a trovare e commentare e così mi accorgo che piano piano la vostra frequenza inizia giustamente a diminuire!
E' da qualche tempo infatti che mi passa per la testa di "chiudere".... ma non sono ancora decisa. 
Ci penso ancora un po' su....!
Intanto visto che siamo già a giovedì, vi auguro anche se un po' in anticipo, un buon fine settimana.

20 commenti:

  1. no, non chiudere..è cmq il tuo mondo e non va chiuso per la poca frequenza degli altri...anch'io ho attraversato il periodo di non frequenza assoluta sul mio blog ma non l'ho mai chiuso, è sempre stato lì pronto ad accogliere i miei pensieri, e ora che sto scrivendo un po' di più e qualcuno sbircia tra le mie pagine mi piace l'idea di "riallacciare" rapporti (seppur virtuali) che pensavo ormai "finiti"...è un mondo così..va coltivato ma principalmente per te stessa e per i tuoi ricordi...pensaci...c'è gran parte della tua vita qui, non chiudere...un abbraccio, Melie°

    RispondiElimina
  2. E' un tuo spazione hai diritto a viverlo come e quando vuoi tu.
    Le persone ti seguiranno?
    Ma, chi ti vuol bene e ti è affezionato ti aspetterà e ti ritroverà quando ti affaccerai, chi no, no.
    Ma che importa?
    In bocca al lupo per tutto!

    RispondiElimina
  3. Non lasciare questo spazio che a fatica hai voltivato... Essere madre non credo sia facile ma non per questo deve diventare l'unico tuo "via dell'essere"... Tu sei anche questo blog, non dimenticarlo!

    RispondiElimina
  4. No, no, come facciamo noi senza di te? Coraggio, i periodi di stanchezza passano, voi siete bellissimi e tra qualche tempo tornerai a rileggere queste righe con tenerezza. Incrociatissima per il tuo piccino!

    RispondiElimina
  5. Cara Claudia, perchè chiudere? La vita è così, ci sono giorni sempre diversi e diversamente impegnati, non lasciarci sole!
    E poi mica hai sottoscritto un qualche contratto che ti impegnava a scrivere un tot volte al mese?
    In bocca al lupo per Lorenzo e un abbraccio forte!

    RispondiElimina
  6. Un abbraccio ai tuoi bimbi, un anno fa ho avuto anche io l'otite e sebbene adulta ho avuto malissimo é stato veramente doloroso, spero che Lorenzo stia presto meglio.
    Ciao!!

    RispondiElimina
  7. ma no Claudia, che dici. E' solo un periodo, avere 2 bambini piccoli non è facile e richiede tempo, pazienza e ancora tempo.
    Noi ti leggiamo volentieri anche se per per questo dobbiamo aspettare giorni o settimane.
    Avere un blog non deve essere un lavoro e per te deve essere un piacere, e per "noi" che ti leggiamo lo è (un piacere s'intende ;))
    un abbraccio
    CRI

    RispondiElimina
  8. questo è un blog molto bello e vero! rispecchia un pezzo della tua vita e non può avere una presenza costante! io da qualche mese sono mamma e capisco perfettamente che non si può sempre fare tutto quello che si vorrebbe, loro vengono prima di tutto! Merycri

    RispondiElimina
  9. anch'io voto no!! non puoi chiudere questo angolino del tuo mondo! mi mancheresti troppo!!... è normale avere meno tempo e fantasia di scrivere quando si hanno un milione di cose da fare... ma è bello sapere che quando ti va, noi ci siamo!...
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  10. Cara Claudia, spero proprio che tu decida di mantenere aperto il blog. Il bello di avere un blog è che non ci sono scadenze da rispettare o vincoli particolari, è solo un modo per mettere nero su bianco le nostre emozioni e per condividerle con chi ci vuole bene.
    La nuova immagine del blog è stupenda e Lorenzo diventa ogni giorno più bello, spero con tutto il cuore che il problema alle orecchie si risolva il prima possibile. Ti abbraccio

    RispondiElimina
  11. Carissima, capisco tutte, ma proprio tulle le tua difficoltà...questo inverno è stato devastante davvero per tutti i bambini, non penso che si sia "salvato" nessuno dai vari malanni che si sono susseguiti, capisco anche la tua idea di chiudere questo spezio ma ogni volta che ci penso anche io mi rendo subito conto che a volte è la stanchezza a vincere e appena mi riprendo un pò mi viene subito la voglia di scrivere soprattutto per lasciare impresso da qualche parte la mia vita, i miei pensieri, così che un giorno le mie figlie possano rileggerli, sai a me piacerebbe che questo l'avesse fatto mia madre...

    RispondiElimina
  12. Noooooo!! Dai tieni duro.... È solo un momento..... Un abbraccio!

    RispondiElimina
  13. ....ma cosa dici!!E' sempre bello passare da te,vedrai come cresceranno in fretta!!!!

    RispondiElimina
  14. ma che chiudere!!! ma smettila!!! pure da me non c'è tutta questa confusione, ma il blog è li che mi aspetta e verranno tempi che ci permetteranno di raccontare ancora...io passo sempre, ti leggo e credimi a volte non ho la forza di commentare, ma leggo e questo è importante credo che anche da me sia così dal contatore mi acorgo che c'è chi legge i miei post passati e la cosa fa un immenso piacere. Passerà Claudia dai...lo dico a te e a me stessa mi raccomando nicuzza mia!!! ;)

    RispondiElimina
  15. E' cosi bello leggerti...forse non ho mai commentato ma ho "spiato" dal buco della serratura...da tempo ormai, più di un anno fa..quando la mia vita era diversa e mi faceva sperare di far famiglia a breve. Oggi son cambiate molte cose, ma è rmasto il piacere di scarrellare tra i miei blog preferiti ed il tuo è uno di questi! Mi trasmetti serenità e dolcezza...no, non chiudere!!!

    http://logga.me/vela834/

    RispondiElimina
  16. Claudietta,
    leggerti è sempre un piacere, un dono, un regalo della giornata.
    Io, come sai, ho un blog da pochissimo e sono nuova a questo mondo, ma posso dirti che - per viverlo bene- non bisogna mai pensare troppo a chi ci segue e a quanto ci segue. Il blog è un angolo privato che diventa pubblico, un modo di condividere e raccontare, senza scadenze, senza obblighi, se non quello di essere onesta. Con te stessa e con gli altri.
    Questo tuo mondo è sempre stato bello, un cantuccio dove rifugiarmi nei miei momenti no, ma anche un luogo dove festeggiare le cose belle.
    Pensaci ancora un po' su. Anzi, RIpensaci va... :)
    Un bacio enorme!

    RispondiElimina
  17. No no non ci lasciare....
    anch'io sono sempre di corsa e stanca, ma quando passo qui mi sento a casa.
    Un abbraccio forte a te e alla tua meravigliosa famiglia!!!
    In bocca al lupo per Lorenzo, l'ospedale non è "un bel posto" (lo so lo so!!!), ma se è per la salute del tuo cucciolo è necessario andarci. Sii forte perchè Lorenzo avrà bisogno del tuo sostegno e dei tuoi bellissimi sorrisi!
    Smackkk

    RispondiElimina
  18. Noooo... non chiudere! E' sempre bello leggerti, scoprire i tuoi pensieri e stare un po' con voi, anche solo una volta ogni tanto! :) Un abbraccio

    RispondiElimina
  19. Claudia siete bellissime in questa foto. Bellissime!!! <3 <3

    Però non chiudere! Chi ti vuole bene ti segue anche se posti sporadicamente <3 Per favoreeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee

    RispondiElimina
  20. leggo ora scusa...Bea ha la dissenteria...chi voleva chiudere?Tu no eh! Io faccio quel che posso...eh sì il nido è tremendo quanto bello...a volte mi scoraggio, a volte però, quando la vedo felice là...mi ricredo...mi sa che siamo un pò tutte nella stessa barca. Un abbraccio fortissimo.

    RispondiElimina